Due parole sulle nostre risposte a certe “recensioni” su TripAdvisor…

TripAdvisor è uno strumento (un mezzo, dunque: non un fine) utile, divertente e “delicato”.

Tutti e tre questi aggettivi hanno un significato e un senso precisi.

TripAdvisor è utile…

TripAdvisor è uno strumento prezioso per noi, perché ci consente di interagire con il nostro pubblico e ci permette di migliorare. Nulla vale quanto una critica costruttiva: neanche un pubblico elogio.

Questa piattaforma è uno strumento prezioso per i nostri (potenziali) ospiti, perché permette loro di condividere idee e opinioni, di farsi un’idea verosimilmente precisa del nostro Ristorante prima di venire a trovarci e di esprimere la propria valutazione, senza censure e in pubblico, dopo averlo fatto.

…è divertente…

Non ci è difficile intuire che scrivere certe recensioni sia divertente per chi le pubblica. Non abbiamo difficoltà a riconoscere che rispondere a certe recensioni sia divertente per noi.

…ed è “delicato”

Cascina Ovi è la nostra passione, senz’altro; ma è anche, e per certi versi prima di tutto, il nostro lavoro e la nostra fonte di sostentamento. Anche attraverso le recensioni su TripAdvisor passa una (buona) parte della nostra reputazione online. Dalla nostra reputazione, online e offline, passa buona parte del successo di quello che facciamo.

Siamo fermamente convinti che non esista una barriera a dividere il mondo del web e il mondo reale. Dietro ogni utente di qualsiasi piattaforma o social network c’è una persona in carne e ossa. Non esiste quel fantomatico “popolo della rete” al quale talvolta si allude con una brutta locuzione giornalistica: esistiamo noi, tutti noi, che viviamo la nostra vita quotidiana e abbiamo accesso a internet.

Ora, se realtà è una sola, anche i principi di comportamento dovrebbero essere gli stessi in ogni sua dimensione: offline e online.

Noi facciamo dunque ogni sforzo, di coerenza e volontà, per improntare il nostro comportamento a questo principio. Pretendiamo lo stesso, evidentemente, dai nostri interlocutori.

Questo implica che:

  • non solo risponderemo in maniera puntuale e circostanziata alle critiche costruttive, ma ringrazieremo il loro autore;
  • per le recensioni furbesche, palesemente false o scritte con il chiaro intento di arrecare un danno sarà valido il criterio uguale e contrario: una risposta sarcastica e pungente scritta in prima persona da Francesco Rizzo sarà l’inesorabile risultato;

Non ci è difficile riconoscere le recensioni “farlocche”: dettagli inesatti, descrizioni tanto generiche da essere valide per qualunque tipo di locale, nessun riferimento ai piatti ordinati o ai vini scelti sono sintomi inequivocabili.

Per quanto ci riguarda, le recensioni superficiali e fuori contesto sono a tutti gli effetti assimilabili a quelle farlocche.

Qualche esempio sarà più chiaro di ogni spiegazione

Ripetiamo: chi pubblica recensioni di questo tipo sa bene di farci un danno e da questo intento è motivato. Basta che non si lamenti delle risposte che riceverà.

Risposte che qualcuno, peraltro, dimostra di apprezzare.

Insultare su TripAdvisor sentendosi grandi chef

Lascia un commento


DOVE SIAMO

  • Via Olgia, 11
  • SEGRATE (MI)
  • ITALIA

CASCINA OVI

  • +39 02 213 95 81
  • info(at)cascinaovi(punto)it

ORARIO (al quale speriamo di tornare presto)

  • Ma, Me, Gi, Ve, Sa, Do: 12-30 – 14.30
  • Ma, Me, Gi, Ve, Sa: 19.00 – 24.00

(c) Ristorante Cascina Ovi Srl - Graphics and copy  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: